Scandalo Ahmetovic |Il crimine paga?|

Il manager: “Il contratto è firmato”

Il putiferio scatenatosi attorno a Marco Ahmetovic, il rom che investì e uccise quattro ragazzi nell’Ascolano, ora diventato testimonial di una linea di abbigliamento, ha coinvolto il suo manager, Alessio Sundas. Che si difende. “Non me ne vergogno, è il mio lavoro – ha detto a Il Messaggero – . Il sistema sforna questi personaggi”. E ancora: “Ha firmato un contratto quinquennale per 40mila euro, mi ha ceduto i diriti. Non mi fermo”.

Sundas ha spiegato che anche nel caso in cui il giovane volesse tornare sui suoi passi, lui è pronto ad andare avanti da solo. “Andrei avanti comunque con la linea che ho ideato. Ho investito soldi per questo con un’equipe di nove tra produttori e grafici che hanno studiato e creato i prodotti oggi ambitissimi da aziende di gran nome”, ha ribadito.

 

Ma non si tratta solo di vestiti. A Natale dovrebbe uscire il libro “Anche io sono un essere umano”. Scritto dallo stesso Ahmetovic durante gli arresti domiciliari, andrà ad aggiungersi ad altri tre: su Garlasco, Perugia e Cogne. Senza contare che c’è un progetto per una linea di abbigliamento per bambini firmata da Annamaria Franzoni…

 

“Subito dopo dovrebbe partire la campagna pubblicitaria di prevenzione delle stragi causate dall’alcol sulle strade che lo vedrà testimonial. Insomma, non mi fermo, il meccanismo economico che si è creato ora non può bloccarsi”, ha aggiunto.

|Tgcom.it|

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: