INCIDENTI STRADALI, MORTI SOLDATI RIENTRATI DA LIBANO

POGGIO IMPERIALE (FOGGIA) – Sono state identificate le vittime, tutti militari dell’Esercito, rientrati ieri da una missione in Libano, dell’incidente stradale avvenuto stamattina sulla corsia Sud dell’autostrada A14, a circa otto chilometri dal casello autostradale di Poggio Imperiale, dove una Renault Megane si è schiantata contro un tir in sosta. Si tratta del tenente Stefano Brocolini, di 25 anni, nato e residente a Trani (Bari), che era alla guida della vettura; del sergente Carmine Genovese, di 31, nato a Bari e residente a Valenzano (Bari); del caporal maggiore Luigi Squeo, di 27, nato negli Usa e residente a Molfetta (Bari). Erano tutti di stanza al Comando battaglione Ariete nella caserma di Maniago, in provincia di Pordenone.

La polizia stradale, che ha avviato indagini per la ricostruzione della dinamica, non esclude che l’incidente possa essere stato causato da un colpo di sonno del guidatore. I tre soldati facevano ritorno a casa per trascorrere un periodo di licenza. Ieri sera erano sbarcati a Trieste, provenienti dal Libano, dove hanno noleggiato la Megane. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti gli agenti della polizia stradale di Vasto (Chieti), i vigili del fuoco di Termoli (Campobasso) e di San Severo (Foggia) e il 118. Ci sono volute molte ore di lavoro per estrarre i cadaveri, incastrati tra le lamiere dell’automobile

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: