Pininfarina è a una svolta – Ecco il nuovo piano industriale

Via libera dal cda della Pininfarina Spa al Piano industriale e finanziario che “permetterà il rilancio della società sotto il profilo dell’eccellenza industriale, dello sviluppo dell’auto elettrica Pininfarina e del rafforzamento finanziario e patrimoniale”. Per sostenere il Piano è previsto un aumento di capitale a pagamento mediante emissione di azioni ordinarie da offrire in opzione agli aventi diritto, per un controvalore complessivo, comprensivo di sovrapprezzo, di circa 100 milioni di euro. La famiglia Pininfarina sottoscriverà la quota parte dell’aumento di capitale che le sarà offerta in opzione, anche attraverso il coinvolgimento di investitori terzi, tra cui ha espresso la sua disponibilità Vincent Bollorè.

Il cda della Pininfarina ha esaminato i dati di preconsuntivo del Gruppo relativi all’esercizio 2007, che confermano il miglioramento del Margine Operativo Lordo( 24,7%), già annunciato nel corso dell’anno, e registrano una perdita netta di 114,9 mln di euro dovuti in gran parte, sottolinea una nota, alle svalutazioni straordinarie di crediti finanziari e assets(69,6 mln di euro).
0){flashVersion =(navigator.plugins[“Shockwave Flash 2.0”] || navigator.plugins[“Shockwave Flash”]) ? navigator.plugins[“Shockwave Flash” +(navigator.plugins[“Shockwave Flash 2.0″] ? ” 2.0″ : “”)].description.split(” “)[2].split(“.”)[0] : -1; plug = flashVersion >= minFlashVersion;} else if(navigator.userAgent.toLowerCase().indexOf(“webtv/2.6”) != -1){flashVersion = 4;plug = flashVersion >= minFlashVersion;} else if(navigator.userAgent.toLowerCase().indexOf(“webtv/2.5”) != -1){flashVersion = 3;plug = flashVersion >= minFlashVersion;} else if(navigator.userAgent.toLowerCase().indexOf(“webtv”) != -1){flashVersion = 2;plug = flashVersion >= minFlashVersion;} else if((navigator.appVersion.indexOf(“MSIE”) != -1) &&(navigator.appVersion.toLowerCase().indexOf(“win”) != -1) &&(navigator.userAgent.indexOf(“Opera”) == -1)){var oasobj; var exc; try{oasobj = new ActiveXObject(“ShockwaveFlash.ShockwaveFlash.7”); flashVersion = oasobj.GetVariable(“$version”);} catch(exc){try{oasobj = new ActiveXObject(“ShockwaveFlash.ShockwaveFlash.6”); version = “WIN 6,0,21,0”; oasobj.AllowScriptAccess = “always”; flashVersion = oasobj.GetVariable(“$version”);} catch(exc){try{oasobj = new ActiveXObject(“ShockwaveFlash.ShockwaveFlash.3”); flashVersion = oasobj.GetVariable(“$version”);} catch(exc){try{oasobj = new ActiveXObject(“ShockwaveFlash.ShockwaveFlash.3”); flashVersion = “WIN 3,0,18,0”;} catch(exc){try{oasobj = new ActiveXObject(“ShockwaveFlash.ShockwaveFlash”); flashVersion = “WIN 2,0,0,11″;} catch(exc){flashVersion = -1;}}}}} plug =(flashVersion != -1)? flashVersion.split(” “)[1].split(“,”)[0] >= minFlashVersion : false;} if(plug) { oas_vis_Middle = 1; document.write(“”); function loadFlashMiddle1(){ if(navigator.userAgent.indexOf(“MSIE”) != -1 && navigator.userAgent.indexOf(“Opera”) == -1){ if (extFlashMiddle1.readyState == “complete”) { FlashObject(oas_swfMiddle, “OAS_AD_Middle”, coordinateMiddle, “opaque”, “clsid:D27CDB6E-AE6D-11cf-96B8-444553540000” ,minFlashVersion, “FinContentMiddle1”); extFlashMiddle1.onreadystatechange = “”; } extFlashMiddle1.onreadystatechange = loadFlashMiddle1; } else { OASfp=” Menu=FALSE swModifyReport=TRUE width=”+oas_widthMiddle+” height=”+oas_heightMiddle+” “; if (minFlashVersion == 6) { OASd.write(“”); } else if (minFlashVersion == 7) { OASd.write(“”); } else if (minFlashVersion == 8) { OASd.write(“”); } else if (minFlashVersion == 9) { OASd.write(“”); } else { OASd.write(“”); } OASd.write(”

“); OASd.write(“”); OASd.write(“”); } } loadFlashMiddle1(); } else { oas_vis_Middle = 1; OASd.write(‘‘); } if(!document.body) document.write(“”); //–>

Sono state, inoltre, esaminate le previsioni per l’esercizio in corso che “ribadiscono il forte impegno della società al continuo miglioramento della redditività”.

Per quanto riguarda le previsioni per il 2008 sono di un incremento del valore della produzione, rispetto al 2007, di circa il 10% e di un forte incremento del margine operativo lordo atteso superiore al 5% del valore della produzione. Dati attesi sulla base di “un netto miglioramento delle attività produttive grazie alle nuove versioni dei modelli Alfa Spider e Ford Focus Coupè cabriolet”; della riduzione dei costi fissi e variabili; dell’avvio dell’attività di servizi conessa allo sviluppo dell’auto elettrica.

Il risultato operativo gestionale è previsto in sensibile miglioramento, anche se ancora in perdita.
La posizione finanziaria netta a fine 2008 è prevista sostanzialmente stabile rispetto al dato di preconsuntivo, per effetto degli interventi previsti dal piano finanziario.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: