Christian the Lion – the full story

agosto 1, 2008

«Polizia violenta», polemica a New York Su Internet i video delle aggressioni

agosto 1, 2008

Ad un raduno di ciclisti scaraventato a terra un uomo in sella alla bici. Boom di contatti su Youtube

NEW YORK – La polizia di New York sotto il mirino dei media e dell’opinione pubblica per due episodi di violenza, che si sono verificati a pochi giorni di distanza. Lo scorso 25 luglio, al passaggio del raduno di ciclisti Critical Mass a Times Square, un poliziotto ha letteralmente scaraventato a terra un uomo in sella alla sua bicicletta. L’agente Patrick Pogan, giocatore di football americano alle superiori, ha marcato il ciclista Christopher Long proprio come se fossero sul campo di gioco. Il tutto è stato filmato da una videocamera digitale e il filmato è stato visto 400 mila volte su Youtube. All’agente sono stati requisiti distintivo e pistola. Ora è stato trasferito a lavori d’ufficio. «Non so spiegarmi come sia successo» ha detto al New York Times il commissario di polizia Raymond W. Kelly. In una denuncia penale, l’agente Pogan avrebbe scritto che Long lo ha deliberamente colpito con la bicicletta, nonostante il video mostri il ciclista nel tentativo di virare. Secondo quanto riporta il quotidiano americano, Pogan avrebbe dichiarato che l’andatura a zig zag di Long avrebbe «costretto diversi veicoli a fermarsi all’improvviso o a cambiare direzione per evitare di investirlo». Ma in quel tratto di strada non c’erano automobili. Leggi il seguito di questo post »


Benevento, furto in una tabaccheria di Viale Atlantici: bottino di 600 euro

luglio 29, 2008

Dario Mainella

Dario Mainella


E’ di 600 euro il bottino del furto messo a segno ieri nella tabaccheria di Viale Atlantici di Benevento, di cui è proprietario Dario Mainella. Approfittando della sua assenza momentanea, i ladri hanno asportato indisturbati la somma di danaro dalla cassa


Come si tolgono i tatuaggi?

luglio 28, 2008

Come orientarsi fra i diversi metodi: pro e contro di laser e dermoabrasione

(Omega)

Il tatuaggio va ancora di moda, ma – sottolinea uno studio pubblicato sulla rivista Archives of Dermatology – un tatuato su 5 mostra segni di pentimento e il 6%, soprattutto donne, desidera eliminarlo. Leggi il seguito di questo post »


Privacy, l’allarme del Garante “Italia arretrata, troppi rischi”

luglio 16, 2008

ROMA – Troppe intercettazioni, poca tutela della privacy. E’ un Paese “arretrato” quello descritto da Francesco Pizzetti, presidente dell’Autorità

garante della per la protezione dei dati personali, nella sua presentazione della Relazione sull’attività 2007. Un documento che sottolinea i limiti della tutela dei dati personali, che punta il dito contro l’eccesso di intercettazioni e i nuovi social network, che mette in guardia dal prendere le impronte ai minori e che chiede uno stop “ai processi mediatici”. Leggi il seguito di questo post »


Acqua su Marte

luglio 16, 2008
Clicca sull'immagine per andare avanti
Marte chiama Terra. Mars Express, il satellite dell’Esa in missione sul pianeta, continua a mandare immagini incredibili. In questa galleria sono raccolte le foto di Echus Chasma, una delle maggiori aree di risorse idriche del pianeta (si estende per 3mila chilometri), scattate con una speciale camera ad alta risoluzione. E’ stato ormai dimostrato che su Marte esistono le condizioni per la vita: l’annuncio lo hanno dato gli scienziati della Nasa responsabili della missione della sonda Phoenix. Inoltre sono state individuate tracce di acqua nel metro cubo di suolo raccolto dal braccio robotizzato e analizzato dalla sonda. E nell’emisfero settentrionale sono ora evidenti i segni di un gigantesco impatto cosmico

SCHEDATI!

luglio 16, 2008

Saranno obbligatorie sulle carte d’identità. I deputati del Pd: questa modifica «disinnesca la questione Rom»

    (La presse)
    (La presse)

    ROMA – Impronte digitali per tutti dal primo gennaio 2010. È quanto prevede un emendamento al decreto legge sulla manovra che ha ottenuto il sì bipartisan nelle commissioni Bilancio e Finanze della Camera. Si tratta di una modifica all’articolo che raddoppia la validità della carta d’identità. Primi firmatari: Marco Marisilio, Fabio Rampelli e Massimo Enrico Corsaro (Pdl). «La carta di identità ha durata dieci anni e deve essere munita della fotografia e delle impronte digitali – si legge – della persona a cui si riferisce». Plauso dei deputati del Pd che spiegano come questa modifica «disinnesca la questione Rom. Ora le impronte – dice Antonio Misiani – saranno prese a tutti». Anche se in realtà, spiega Giulio Calvisi, esiste una direttiva comunitaria che porterà prima o poi tutti i Paesi Ue a introdurre questa novità. Si tratta soprattutto di «una vittoria simbolica significativa», insistono i deputati del Pd. Lo spazio per le impronte è già previsto sulle attuali carte d’identità.

    Sei d’accordo con la norma? Vota